Alice Cooper non delude le attese dando vita ad uno spettacolo da brividi all’Alcatraz di Milano. Il rocker di Detroit, 68 anni, si è esibito ieri nell’unica tappa europea del suo tour. Vincent Damon Furnier era reduce da una serie di concerti con i Motley Crue, band della quale aveva aperto proprio lo show meneghino tenuto nello scorso novembre.

Un concerto che si è sublimato nel consueto mix di suoni e colori, maschere e abiti. Uno show nello show che ha esaltato il pubblico di Alice Cooper, pronto ad accogliere il nuovo album dell’artista, il numero 27 della sua straordinaria carriera.

Milano chiama con il metal, Roma risponde con “Luglio Suona Bene”, rassegna inaugurata ieri e che terminerà il 3 agosto. Tanti i nomi di spessore attesi nella Capitale:

Sting, Santana, Mika, Joan Baez, Blonde Redhead, Keith Jarret, Jean-Michael Jarre, Jack Savoretti & The Dirty Romantics, Omara Portuondo, Massive Attack, Diego El Cigala e Sean Paul.

Ma a rispondere alla chiamata saranno anche Gianna Nannini, Ludovico Einaudi, Antonello Venditti, Francesco De Gregori, Ezio Bosso, Franco Battiato con Alice, gli Stadio, Malika Ayane, Max Pezzali, Vinicio Capossela, Alex Britti, Stefano Bollani e l’Orchestra Popolare Italiana con Ambrogio Sparagna.

Pompei (Napoli) aspetta le esibizioni di David Gilmour previste per il 7 ed 8 luglio.