Lory Del Santo circa un mese fa ha perso il figlio Loren: aveva 19 anni, era affetto da anedonia e ha deciso di togliersi la vita. Un lutto che la showgirl ha deciso di superare partecipando al “Grande Fratello Vip”. Ora a parlare è il suo compagno, Marco, in un’intervista a “Domenica Live”, ospite nel salotto di Barbara d’Urso. Queste le sue parole:

Quando ha ricevuto la notizia ero con lei le ho giurato che le sarei stato vicino [...] Lory aveva bisogno di elaborare il suo lutto, per questo non va giudicata se ha deciso di partecipare al Gf. Voleva che lo accompagnassi a scuola, che giocassimo insieme ai videogiochi. Era molto legato a me e io a lui.

Sul funerale ha spiegato:

Non è vero che Lory non ha partecipato perché doveva iniziare il Gf, semplicemente il funerale non c’è stato.

Il fidanzato di Lory Del Santo ha sempre desiderato “essere una famiglia, tutti sotto lo stesso tetto: io, Loren, Devin (l’altro figlio della Del Santo, ndr) e Lory”.

E infine:

Di notte non riusciva a dormire, stava tutto il giorno su una sedia e guardava un punto fisso nel vuoto. Piangeva e non parlava. Ho sempre cercato di starle vicino in ogni momento,  quando andava in bagno la controllavo perché avevo paura che potesse fare qualcosa. Lory era ed è una donna distrutta nel cuore. Teneva in una maniera speciale a lui.