Gli iscritti alla tappa romana della The Color Run, “paint race” internazionale prevista sabato scorso a Villa Pamphilj e annullata a causa delle proibitive condizioni metereologiche, potranno recuperare la loro iscrizione in una delle prossime tappe.

Ad ogni persona sarà offerto un codice gratuito per l’iscrizione ad una delle future tappe italiane della The Color Run, con validità fino alla fine del 2014. Di fatto è come se l’iscrizione fosse trasferita, gratuitamente e senza costi aggiuntivi, ad una prossima tappa TCR in Italia (foto by InfoPhoto).

Verrà quindi comunicato, nei prossimi giorni, un codice personale via e-mail a tutti i partecipanti e questo codice potrà essere utilizzato sul portale delle iscrizioni (www.thecolorrun.it), non appena queste saranno aperte per l’evento scelto.

Sebbene il regolamento della The Color Run non preveda il rimborso della quota di iscrizione, vista l’eccezionalità degli eventi atmosferici che ne hanno causato l’annullamento a Roma e l’assoluta voglia di partecipazione riscontrata tra i Color Runner, l’organizzazione ha deciso comunque di proporre anche l’opzione del rimborso della quota, in alternativa all’iscrizione ad una prossima tappa TCR.

Per definire l’importo da rimborsare occorre distinguere tra chi ha effettuato il check-in il venerdì allo Stadio delle Terme di Caracalla, e quindi ha ritirato il Race Kit, e chi non lo ha fatto (foto by InfoPhoto).

Gli iscritti alla corsa che avevano già fatto il check-in potranno ottenere un rimborso del 70% della quota d’iscrizione, al netto di diritti d’iscrizione, donazioni, merchandising.

Gli iscritti che non avevano fatto il check-in, invece, potranno ottenere un rimborso del 100% della quota d’iscrizione, al netto di diritti d’iscrizione, donazioni e merchandising.

Le persone iscritte dovranno comunicare la loro scelta di rimborso via e-mail all’indirizzo italia@thecolorrun.com entro le ore 24 di martedì prossimo 15 ottobre. I rimborsi e l’invio dei codici gratuiti per iscrizioni alle prossime tappe, verranno effettuati a partire da venerdì 18 ottobre p.v., anticipati da una mail di conferma.

Senza una scelta esplicita, entro i termini sopra indicati, verrà confermata la procedura di default, ovvero l’assegnazione del codice iscrizione gratuito ad un prossimo evento.