Grande successo ieri per la prima puntata del Coca-Cola Summer Festival mandato in onda da Canale 5.

La manifestazione musicale, che si è svolta a fine giugno presso la Piazza del Popolo di Roma e che ora viene trasmessa da Mediaset ogni lunedì fino al 28 luglio, ha fatto segnare incoraggianti dati Auditel, conquistando il 21% di share.

Condotto da Alessa Marcuzzi insieme a Angelo Baiguini di Rtl 102.5 e Rudy Zerbi, il Festival ieri sera è stato aperto con la presenza sul palco dell’ospite speciale Laura Pausini (fresca di polemica balneare), la quale ha duettato con la conduttrice del GF e ha in seguito ritirato l’Icon Award attribuitole da Fimi & Italian Trade.

Spazio dunque alla competizione con la colorata esibizioni di Emis Killa con Maracanà, seguita da una coreografia brasiliana scatenata. Subito dopo sul palco Francesco Renga, con ha intonato Il mio giorno più bello nel mondo.

Più apprezzati dai giovani spettatori i Dear Jack, apprezzatissimi e sommersi dagli applausi con la loro Domani è un altro film, ballad stappacuori.

Angolo partenopeo con l’arrivo di Gigi d’Alessio, la ritmata Occhi nuovi ha fatto ballare tutta la piazza. Ma su Twitter l’entusiasmo e non è condiviso e l’ironia si è fatta affilata.


Immagini che lasciano il segno è il brano proposta in gara dai Tiromancino capitanati da Federico Zampaglione.

Bellezza incanto e nostalgia è invece la canzone scelta da Alessandra Amoroso, cantata insieme al pubblico che conosceva a memoria tutto il testo.

Acclamati come i Dear Jack anche i Modà: Dove è sempre il sole è stato uno dei momenti più apprezzati della serata.

La puntata prosegue con Gianluca Grignani, che presenta la sua Non voglio essere un fenomeno e annuncia che il suo prossimo album uscirà a breve.

È dunque il turno di Emma Marrone, che poi vincerà la puntata con La mia città: padrona del palco, ha conquistato immediatamente il pubblico con un’esibizione energica.

Gli internazionali Talisco – cantano Your Wish – non riscuotono molto successo, mentre maggiore fortuna ha riscosso Deborah Iurato, in gara con Anche se fuori è inverno.

In un paese normale di Enrico Ruggeri apre la gara alla riflessione politica, singolarmente accompagnato dai due comici Ale & Franz.

Altro reduce dal talent è Moreno, che ha saltellato al ritmo della sua Prova microfono, tra i brani più amati dalla folla.

La Tatangelo completa la D’Alessio family presente in Piazza del Popolo. Si presenta semplicemente come Anna, Muchacha, cantata in versione scalza e sensuale. Inevitabile, tuttavia, la disfatta nella competizione.

Aggressiva Giusy Ferreri, al suono di un’arpa ha proposto Inciso sulla pella, mentre per l’iniziativa #dilloconunacanzone sulle note di Amami di Emma sul palco una coppia ha vissuto un momento speciale in cui lui ha chiesto a lei di sposarlo.

Gabry Ponte alla console sembra un alieno in questa serata, ma la sua Buonanotte giorno convince e fa ballare tutti i presenti.


Ultime esibizioni di Antonio Maggio che ha cantato Stanco e Paolo Simoni, in gara con Che Stress. Ha chiuso infine Dolcenera, che con grande grinta ha fatto ascoltare al pubblico Niente al mondo.

In conclusione viene annunciata la classifica della puntata: in quarta posizione si piazzano i Modà, terzi i Dear Jack, secondo Emis Killa e, come già annunciato, la trionfatrice provvisoria è per ora Emma Marrone con La mia città.

La puntata intera e le singole esibizioni sono visibili sul sito di Mediaset.