Lo avevamo preannunciato. Sarà un inverno ricco di bei film che approderanno nelle sale cinematografiche. L’Italia, come di consueto, mostra grandi novità nel panorama e l’occasione di trovarsi di fronte a pellicole in grado di lasciare il segno c’è. C’è, ed è ghiotta.

Diamo dunque uno sguardo a quello che i mesi più freddi dell’anno riservano per quanto concerne le uscite cinematografiche.

Il 13 dicembre prossimo uscirà Tutto tutto e niente niente: il film è diretto da Giulio Manfredonia. L’attore protagonista sarà Antonio Albanese. Tutto tutto e niente niente è prodotto dalla Fandango di Domenico Procacci che sta curando anche la produzione del nuovo film di Sergio Rubini. Quest’ultimo film, il cui titolo è Mi rifaccio vivo, è quasi pronto. Le riprese sono state ultimate a fine settembre. L’uscita è prevista per il 2013.

Domenico Procacci è instancabile. Sta inoltre producendo la nuova commedia di Giovanni Veronesi dal titolo L’ultima ruota del carro. Nel cast Elio Germano, Alessandra Mastronardi e Ricky Memphis.

Le novità non finiscono qui: la Fandango per il cinema produrrà Smetto quando voglio diretto da Sydney Sibilia. Il film, è nella categoria delle opere prime e seconde riconosciute di interesse culturale dalla Commissione per la Cinematografia e ammesse al contributo (200 mila euro) e il nuovo film di Daniele Vicari (”Diaz – Don’t Clean Up This Blood”) ispirato al romanzo ”Limbo” di Melania Mazzucco uscito nel 2012 e pubblicato da Einaudi.

Fandango per la tv, di concerto con Cattleya, realizzerà anche la serie diretta da Stefano Sollima ispirata a ”Gomorra”, la quale è in fase di casting.