Il 24esimo film dedicato alla saga di James Bond ha semi-ufficialmente un villain, e si tratta di un nome di particolare prestigio: Christoph Waltz.

Per ora la Sony, produttrice della pellicola ancora senza nome, non ha confermato la notizia, ma la fonte che ha diffuso la notizia, Baz Bamigboye, è molto nota per avere dato informazioni corrette in passato.

L’attore austriaco reso famoso in tutto il mondo grazie a Quentin Tarantino (in Bastardi senza gloria e Django Unchained) si unirà dunque a un cast di tutto rispetto che vede tra le sue fila le new-entry Lea Seydoux (co-protagonista di La vita di Adele) quale femme fatale – Bond Girl e Dave Bautista (I Guardiani della Galassia) nei panni di uno scagnozzo – nemico dello 007 con licenza di uccidere.

Naturalmente ritornerà Daniel Craig e insieme a lui i personaggi introdotti in Skyfall, che rappresentano il nuovo team di spie al servizio di Sua Maestà britannica: Ralph Fiennes è il nuovo boss M, Ben Whishaw l’esperto informatico Q e Naomie Harris la segretaria Miss Moneypenny.

Stando ai piani di produzione il regista Sam Mendes dovrebbe iniziare a girare a partire dai primi giorni di dicembre, e sempre secondo la sopracitata fonte le riprese si dovrebbero svolgere in Messico, Marocco, Austria, Italia e ovviamente Londra, per il solito tour spionistico intorno al mondo.

Mendes dunque è confermato alla regia dopo che alcuni rumor avevano indicato il possibile interessamento di Christopher Nolan, che però ha negato ogni coinvolgimento. In effetti il cineasta britannico con Skyfall è riuscito a ridare nuovo glamour al personaggio di Bond e ad approfondire la psicologia di un’icona finora marmorea. Sarebbe stato dunque un azzardo pensare di modificare una visione che ha fruttato l’incasso più alto della storia del franchise.

L’uscita della pellicola è prevista per il 23 ottobre del 2015 nel Regno Unito, mentre in Italia comparirà nelle sale a partire dal 29 dello stesso mese.

Foto: screenshot da Django Unchained