Il cinema italiano è un continuum. Il futuro promette bene, mentre il passato continua ad entusiasmare giovani e meno giovani che vanno in avanscoperta o si tuffano in un back in the days.

Così, quest’anno l’1 e il 2 settembre a Chianciano, presso il Villaggio Termale, si terrà l’Attorstudio, rassegna cinematografica all’insegna del bel cinema di qualche anno fa. Durante la kermesse due celebri attori, da sempre in prima fila nel carrozzone del cinema italiani, riceveranno prestigiosi riconoscimenti.

Stiamo parlando di Stefania Sandrelli (madrina in questi giorni del VastoFilmFestival, evento all’interno del quale riceverà un premio) e di Lando Buzzanca. La Sandrelli e Buzzanca hanno spesso fatto coppia nel cinema. Si trovarono insieme sin da subito, all’inizio delle loro rispettive carriere.

Molti ricorderanno i due film in cui hanno recitato insieme: Divorzio all’italiana e Sedotta e abbandonata, per la regia del celebre Pietro Germi. Chianciano sarà l’occasione per farli tornare vicini e rivivere attraverso i loro racconti gli albori delle loro carriere, segnate da un percorso comune messo in luce dall’Attorstudio. Entrambi, pertanto, si troveranno presso il Villaggio Termale sabato 1 e domenica 2 settembre.

Per l’occasione, Stefania Sandrelli ritirerà il premio Terre di Siena Film Commission. Lanzo Buzzanca invece riceverà il Premio Attorstudio Chianciano Terme alla carriera.