Numerosissime testate italiane e internazionali hanno ripreso la notizia del Globe circa le gravi condizioni di salute in cui si troverebbe Cher, una delle cantanti più amate al mondo: secondo le indiscrezioni, sarebbe «in pericolo di vita» e le resterebbero solo tre mesi. Ma è una verità o una bufala?

In base a quanto scrive il tabloid americano, Cher sarebbe affetta dalla sindrome di Epstein-Barr, invitando i suoi fan a pregare per lei perché «nonostante la migliore assistenza medica, la cantante sta peggiorando giorno dopo giorno». Secondo il Globe, Cher avrebbe urgentemente bisogno di un trapianto di cuore altrimenti morirà entro tre mesi.

I fan si sono allarmati ma quello di Epstein-Barr non è una sindrome, piuttosto un virus responsabile della mononucleosi, inoltre si parla in rete di concerti annullati mentre in realtà l’ultimo tour è stato interrotto a metà 2014, non di certo adesso. La cantante ha comunque problemi di salute e questo è purtroppo certo, ma che abbia solo 3 mesi di vita è con tutta probabilità una bufala.