Da un motore rombante a un altro, anche se lo scenario attorno potrebbe essere molto differente: dopo l’entusiasmante prova offerta in Mad Max Fury Road Charlize Theron potrebbe tornare in un altro ruolo ad alto tasso d’azione, e per di più dietro un volante. L’attrice di origine sudafricana è infatti la principale candidata per la parte della villain di Fast and Furious 8.

L’inserimento di un cattivo donna non è proprio una novità della saga di Domenic Toretto e compagnia arrembante, ma a quanto sembra il personaggio che avrebbero in mente il regista F. Gary Gray e lo sceneggiatore Chris Morgan sarebbe assolutamente centrale. Non a caso attrici come Gal Gadot e Michelle Rodriguez sono state o sono tuttora fondamentali nello sviluppo della trama.

Gray, che ultimamente si è segnalato grazie all’enorme successo del biopic rap Straight Outta Compton, ha già una certa famigliarità con la Theron (nonché con l’universo cinematografico a quattro ruote), dato che i due avevano lavorato insieme in The Italian Job.

A quanto sembra il calendario dell’attrice premio Oscar con Monster potrebbe essere favorevole a questa proposta – l’uscita dell’ottavo capitolo del franchise è prevista per l’aprile del 2017 – ma restano molti altri elementi da esaminare.

La Theron in effetti non ha disdegnato ruoli poco impegnati in passato, basti pensare alla Regina Ravenna nei due fantasy incentrati su Biancaneve e il Cacciatore, oppure alla commedia sboccata Un milione di modi per morire nel West o ancora all’eroina di Aeon Flux, eppure i personaggi del franchise di Fast and Furious non sono mai stati particolarmente tridimensionali, pur avendo un’iconicità maggiore di tanti protagonisti di drammi celebri.

Bisognerà dunque capire se Charlize Theron vorrà legare il proprio nome a una saga action, sopratutto dopo l’apparente rifiuto a comparire in un altro episodio di Mad Max diretto da George Miller (il cui interesse a proposito è mutato varie volte nell’arco delle ultime settimane)