Neill Blomkamp ritorna alla fantascienza con Chappie, il suo terzo film dopo District 9 ed Elysium, entrambi ambientati in una Terra del futuro, di cui è appena uscito il trailer italiano. Ancora una volta a interessare il regista sudafricano sembra essere una premessa fantascientifica e le nuove prospettive sociali che questa comporta.

Chappie è il nome del robot protagonista del film, che avrà la voce e le movenze al motion capture di Sharlto Copley, collaboratore usuale dell’autore. Chappie non è proprio un nome da persona, ma in effetti non è di certo nato un ambiente altolocato: lo vediamo infatti aggirarsi tra i sobborghi degradati di una città, probabilmente il luogo in cui vive il suo geniale inventore.

Seguiremo allora il protagonista lungo tutto il suo sviluppo intellettivo. Infatti Chappie inizialmente si comporta come un bambino e deve imparare ogni cosa da zero, influenzato da chi lo circonda, carico di promesse e dotato solo del proprio talento. Chappie però non è solo in grado di pensare, ma è anche capace di provare sentimenti ed emozioni: una caratteristica che lo rende un prodigio per alcuni e un pericolo per altri.

Come vediamo nel trailer della produzione della Warner Bros. sembra che il robot dalle orecchie di coniglio verrà coinvolto in una violenta rivoluzione dal basso, una delle ossessioni di Blomkamp, che è solito rivestire le proprie pellicole fantascientifiche di sottotesti politico-sociali.

Nel cast del film, che uscirà il 9 marzo negli Stati Uniti e in Italia il 9 aprile, troviamo Hugh Jackman, Dev Patel (il ragazzo di The Millionaire) e Sigourney Weaver.

Foto: ufficio stampa