Un’Italia corrotta e malata la si puo’ raccontare, oltre che con la commedia, anche con un film di genere.

Cha cha cha” di Marco Risi dal 20 giugno in sala, un thriller delle atmosfere noir con Luca Argentero ed Eva Herzigova che racconta ancora Roma, come “La grande bellezza”, ma la parte oscura della città. Nel cast del film che, dopo l’anteprima al Festival di Taormina sarà nelle sale dal 20 giugno distribuito da 01 in 180 copie, anche Claudio Amendola e Pippo Delbono.

Trama densa di suspense, dove si incrociano destini, delitti e donne fatali, come la bionda Eva Herzigova. Argentero è già cult per la sequenza di nudo della doccia e dell’aggressione.

L’attore, protagonista del film, interpreta Corso un investigatore privato che indaga sull’omicidio di un ragazzo e scopre una rete di corruzione che coinvolge imprenditori, avvocati, fotografi, polizia e diventa un eroe solitario in una Roma cinica e corrotta.

Il suo personaggio è coraggioso  nobile, si avventura in un mondo pericoloso solo per sete di verità e di giustizia.

Per l’attore in questo Paese in cui sembra regnare l’immoralità e il malaffare, però c’è una nuova aria e ai microfoni di tmnews rivela: ”Credo che tutti ci stiamo lentamente rendendo conto, forse in ritardo, che non si può più ballare il cha cha cha ridendo e scherzando, bisogna fare qualcosa. C’è ancora molta confusione, non si sa da che parte andare, però si è capito che non basta più seguire il gregge, bisogna in qualche modo trovare una soluzione”.

Ecco le parole di Luca Argentero:

Guarda il trailer ufficiale: