Manca poco al centesimo anniversario dell’affondamento del Titanic, colato nelle fredde acque dell’Oceano la notte tra il 14 e il 15 aprile 1912.

Tanti gli appuntamenti previsti, tra i quali anche la versione in 3D del film “Titanic” di James Cameron.

Il film è stato già trasmesso in anteprima il giorno di San Valentino, ma uscirà finalmente per le sale il 6 aprile, in questa nuova versione a tre dimensioni che è costata 18 milioni di dollari, che si preannuncia essere il film colossal dell’anno.

Cameron ha una vera e propria passione per il Titanic, ha partecipato a numerose spedizioni sottomarine per studiare il relitto e ha lavorato insieme ad un team di esperti per capire le dinamiche dell’incidente e dell’affondamento. Un grande lavoro che ha dato i suoi frutti: “Titanic” si è aggiudicato 11 Oscar, compresi quello per il Miglior Film e quello per la Miglior regia.

Ma non ci sarà solo la nuova versione del film a celebrare l’anniversario del tragico evento. Sono infatti in programma anche due documentari prodotti dalla National Geographic.

Il primo, che sarà trasmesso sui canali Sky, è “Titanic: The Final Word with James Cameron”, in cui Cameron e i suoi collaboratori saranno occupati in un’indagine sulle cause e le motivazioni dell’accaduto come se fossero impegnati in un processo; il secondo, “Save The Titanic”, racconta come Bob Ballard scoprì il relitto nel 1985.