Da sempre il programma di Maria De Filippi “C’è Posta per Te” è amatissimo dal pubblico italiano tanto da tenere attaccati alla tv migliaia di telespettatori ogni sabato sera. Nell’ultima puntata una storia in particolare ha avuto un grande impatto mediatico rimbalzando anche sul web e scatenando l’indignazione del popolo della rete.

Si tratta della storia di Cristian, un giovane ragazzo di 21 anni che si è rivolto alla trasmissione con la speranza di rivedere sua madre Nunzia. La donna aveva abbandonato lui e la sorella tre anni prima inviando un semplice sms in cui informava i figli di trovarsi in un’altra città:

Non cercatemi più, dove sono adesso sto bene“.

Da quel momento in poi i ragazzi, ancora minorenni, erano stati costretti a vivere da soli essendo già stati abbandonati anni prima dal padre. Cristian, in lacrime, ha così raccontato alla madre in studio quanto fosse stato difficile crescere da solo accudendo al meglio la sorella. Nonostante ciò Nunzia ha spiazzato il pubblico ammettendo di non provare più nulla per loro e di non voler aprire la busta, quasi insinuando di non essere la vera madre dei ragazzi. Fortunatamente, dopo essere uscita dallo studio con il nuovo compagno, la donna ha deciso di rientrare e di incontrare il figlio, a patto di sentirsi telefonicamente e di vedersi saltuariamente. Un comportamento anomalo che ha lasciato senza parole il pubblico presente in studio e a casa ma che ha, comunque, emozionato Cristian, felice di riabbracciare sua madre dopo così tanto tempo.