In tutto il mondo ha giù raggiunto un incasso che sfiora il primo miliardo di dollari. Domani approda nelle sale italiane Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno,  ultimo capitolo della saga di Batman, per la regia del veterano Christopher Nolan.

C’è grande curiosità intorno alla pellicola, che tuttavia porta inevitabilmente con sé un retrogusto amaro per via del gravissimo incidente occorso durante il primo giorno della sua giovane vita. Durante il release day ufficiale, negli Usa, nello specifico a Denver, la strage nel cinema di Aurora ha causato la morte 12 persone, funestando l’animo dei numerosi fan del film.

Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno ha incassato sino ad oggi in tutto il mondo più di 941 milioni di dollari. Un’altra ottima notizia è che nel mercato cinematografico fuori dagli Stati Uniti ha già eguagliato e superato gli incassi della pellicola precedente: 519 milioni contro i 469 de “Il Cavaliere Oscuro”.

Il Ritorno inizia esattamente dal punto in cui finisce l’episodio due, del 2008, e racconta l’epilogo della vicenda umana dell’orfano Bruce Wayne, interpretato da Christian Bale: otto anni prima infatti Batman è scomparso nella notte, trasformandosi da eroe a fuggiasco.

Ora il malvagio Bane, terrorista mascherato e diabolico, lo ha richiamato in azione. Azione che domani sarà proiettata sui grandi schermi italiani dopo l’anteprima del 21 agosto.