Icona del cinema francese, una carriera internazionale, considerata tra le donne più sexy ed eleganti dello spettacolo Catherine Deneuve compie oggi, martedì 22 ottobre, 70 anni. Un gran traguardo, ma a quanto pare la longevità è di famiglia visto che sua madre Renée ha 102 anni ed è ancora in ottima forma.

Figlia d’arte di due doppiatori, ha debuttato nel cinema giovanissima, nel lontano 1956, nel film “Le collegiali”. Anche sua sorella maggiore, Françoise Dorléac, aveva intrapreso la carriera di attrice, ma perse la vita a 25 anni in un incidente d’auto. E proprio grazie a lei incontra il regista Jacques Demy che le offre il ruolo di protagonista nel film musical Les Parapluies de Cherbourg del 1964. Grazie a questo film raggiunge il successo e ottiene la possibilità di lavorare in film importanti con registi di fama: Répulsion di Roman Polanski nel 1965 e Bella di giorno di Luis Buñuel nel 1967. Questa interpretazione è elencata nelle 100 miglior interpretazioni di tutti i tempi secondo il Premiere Magazine.

Negli anni ’70 continua a lavorare senza sosta non solo in Francia ma anche all’estero, soprattutto in Italia collaborando con registi come Marco Ferreri, Mauro Bolognini e Dino Risi.

A Hollywood reciterà a fianco di Omar Sharif, Jack Lemmon e Gene Hackman, ma non lascerà il cuore nella mecca del cinema (foto by InfoPhoto).

Una nuova svolta nella sua carriera arriva nel 1981 con la sua interpretazione de L’ultimo metrò di François Truffaut. Grazie a questo film vince il suo primo César come migliore attrice. Nel 1992 ottiene il suo secondo premio con il film Indocina, parte che le valse nel medesimo anno anche la candidatura all’Oscar come miglior attrice protagonista.

Nel 2006 venne designata come presidente della giuria della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia (2006). È ambasciatrice dell’UNESCO. Si sposò una volta soltanto con il fotografo britannico David Bailey e ha avuto due figli, entrambi attori: Christian Vadim e Chiara Mastroianni.

Catherine Fabienne Dorléac (il suo vero nome) mantiene intatto fascino e splendore ancora oggi e non ci rimane che farle i nostri migliori auguri!