Fra pochi giorni inizierà la 19° edizione di Cartoomics (16 – 18 marzo), una manifestazione che si tiene alla Fiera di Milano e che, fin dalle prime edizioni ha incontrato il favore degli appassionati del fumetto.

Quest’anno Cartoomics sarà ancora più ricca: nell’anno in cui si celebra il cinquantesimo anniversario della morte della mitica Marilyn Monroe e anche i cinquanta anni di Diabolik, il nuovo direttore artistico, Filippo Mazzarella, ha deciso di dedicare una parte della manifestazione anche a chi ama il cinema.Tante le proiezioni di film che spaziano tra i due argomenti principali, che si terranno negli spazi della Fiera e all’Arcobaleno Film Center. Si inizierà con la proiezione di “Diabolik” di Mario Bava (1968) un cult per gli appassionati del genere  e con l’inaugurazione della mostra “Marilyn Monroe: indagine non autorizzata” in cui saranno esposti opere di fumettisti italiani come Pratt, Crepax, e Carlo Jacono, accompagnati dalla proiezione in 2k del filmA qualcuno piace caldo”.

Ma anche tante altre proiezioni di film che si sono inseriti di diretto nel filone fumettistico, come il dimenticato, purtroppo, “Volere Volare” di Maurizio Nichetti, uno dei primi esempi di contaminazione tra live action e animazione.

Poi un live action dedicato a Lady Oscar, che quest’anno festeggia quaranta anni, “L’eroe dei due mondi” di Guido Manuli, un particolare film serbo su Martin Mystere oltre a ospiti internazionali.

Un programma davvero fitto di appuntamenti e di proiezioni imperdibili per gli amanti del cinema e del fumetto.