Si respira un’atmosfera decisamente opprimente nel primo teaser trailer di Cars 3, terzo capitolo della saga animata della Disney Pixar.

Questo sequel, che arriverà il 14 settembre nelle sale italiane, ci mostra infatti il momento di maggiore difficoltà incontrato dal protagonista, l’amatissimo Saetta McQueen.

Cars 3 rappresenta anche un passaggio di consegne all’interno della Pixar, dato che la regia del lungometraggio è stata affidata a Brian Fee, che era già stato storyboard artist dei due precedenti capitoli del franchise, uno dei meno celebrati della casa di produzione.

È lo stesso Fee a parlare dell’entusiasmo che lo ha colto una volta ricevuta la proposta: “Questi personaggi sono una sorta di famiglia per me, dunque è davvero fantastico poter proseguire la storia di Saetta McQueen ed esplorare in modo più approfondito sia il mondo delle corse sia il rapporto di Saetta con questo sport. Il film sarà pieno di momenti elettrizzanti ed emozionanti”.

Come si diceva in apertura, Saetta Mcqueen viene colto alla sprovvista da una nuova generazione di bolidi da corsa, ed è costretto a ritirarsi dallo sport che ama. Nel teaser trailer di Cars 3 vediamo infatti il momento in cui un terribile incidente durante una gara mette a repentaglio la carriera del campione.

Per tornare in pista avrà bisogno dell’aiuto di Cruz Ramirez, una giovane esperta di auto da corsa con tanta voglia di vincere e dovrà riscoprire gli insegnamenti del suo compianto mentore Doc Hudson, che nel primo capitolo aveva la voce di Paul Newman: il suo percorso sarà pieno di svolte inaspettate.

Per dimostrare che il numero 95 possiede ancora la stoffa di un campione, Saetta dovrà gareggiare nella più grande corsa della Piston Cup.