Il talent show “Ballando con le Stelle” è ormai entrato nel vivo della competizione ed, ovviamente, continua a regalarci battibecchi e polemiche immancabili ogni anno. Carolyn Smith, presidente di giuria di questa edizione, ha voluto dire la sua in un’intervista al settimanale di gossip “Tv Sorrisi e Canzoni“, dando in primis dei consigli ai suoi colleghi giurati:

“I miei colleghi dovrebbero essere più morbidi e provare a mettersi nei panni dei concorrenti. Non bisogna mai offendere o attaccare una persona. Se venissi attaccata così reagirei sparando anch’io. Zazzaroni ha partecipato come ballerino, ma forse ha dimenticato la fatica che si fa per prepararsi alle esibizioni. Noi giudici alla fine siamo lì anche per divertirci!“.

Colleghi a parte, la Smith si è trovata più volte ad affrontare a muso duro Giuliana De Sio, spesso contraria ai suoi giudizi negativi. La coreografa ha così fatto il punto sulla situazione, esprimendo il suo schietto parere sull’attrice:

“L’ammiro molto come attrice, ma a volte trasmette un po’ troppa ansia. Mi ricorda Anna Oxa, che partecipò qualche anno fa. Voglio concorrenti che si divertano con il ballo e non che entrino in pista con la paura. Dobbiamo giudicare Giuliana come ballerina, non per come recita. Ogni volta lei tira fuori i suoi problemi, ma chi non ne ha? Se volessi parlare dei miei, allora?”.