Una sorta di riconoscimento a un paese che al regista Roman Polanski vuole bene e l’ha dimostrato.

Il suo ultimo film appena reduce del Festival del Cinema di Venezia, “Carnage” debutterà in anteprima mondiale in Italia.

Il film è ritenuto il vincitore morale della 68esima kermesse cinematografica lagunare e sarà nei cinema italiani a partire da venerdì 16 settembre distribuito in 370 copie da Medusa Film.

A seguire l’uscita italiana saranno Spagna e Germania a novembre, accompagnate da Francia, USA e resto del mondo a partire da dicembre.

L’ultima fatica di Polanski è tratto dalla piece teatrale “Le dieu du carnage” di Yasmina Reza, che firma assieme allo stesso Polanski anche la sceneggiatura.

Iil film è interpretato da un cast eccezionale, composto dai premi Oscar Jodie Foster, Kate Winslet e Cristoph Waltz, e da uno dei volti più riconoscibili di Hollywood, John C. Reilly.

Attraverso la divertente ma al contempo amara storia di due famiglie che si ritrovano intrappolate in casa, dopo che i rispettivi figli hanno avuto un lite durante l’ora di ricreazione, “Carnage” è un’amara e lucida analisi dei perbenismi della società borghese.

Gli iniziali convenevoli si trasformano presto in battute al vetriolo, che sfoceranno in un crescendo di rivelazioni sulle ridicole contraddizioni e i grotteschi pregiudizi dei quattro genitori, nessuno dei quali sfuggirà al conseguente massacro.