Carmen Di Pietro è tornata alla ribalta con dichiarazioni particolari sulla sua vita privata. L’ex attrice ha da poco sposato il padre dei suoi due figli Giuseppe Iannoni ma, dopo la storia che è sbucata fuori di un suo presunto tradimento, di certo non ripone in lui una grande fiducia. Durante il programma radiofonico “I Radioattivi“, in onda su Radio Club 91, la Di Pietro ha così dichiarato di controllare ossessivamente il marito, a partire dal suo cellulare:

“Sono ossessionata dal cellulare di mio marito. Lo controllo mentre è in bagno: se scoprissi che va a trans gli direi arrivederci“.

Insomma, un rapporto turbolento quello tra i due, tanto che la showgirl stessa ha ammesso di essere arrivata alle mani con lui per un battibecco scoppiato in palestra:

“Mio marito mi allena in palestra e se carico poco i pesi mi bacchetta e mi costringe ad aggiungere altri 10 chili insultandomi: già sei vecchia poi lo diventi ancora di più. L’altra mattina mi sono ribellata e l’ho picchiato. Ma forse ha ragione: in palestra devo aumentare i pesi per avere metà del risultato che avrei avuto a 30 anni. Mi cade la pelle delle braccia, d’altronde ho 50 anni compiuti il 24 maggio”.

La coppia, fresca di matrimonio, non sembra quindi esplodere di gioia, così come ha confermato la Di Pietro ammettendo di essersi sposata più per tutelare i figli che per altri motivi:

“Mi pare di essermi sposata l’ultimo giorno di febbraio. L’ho fatto per i miei figli e ora ho perso la pensione di Paternostro ma vivo di fitti e di quel che ho conservato in 50 anni come una formica”.