Che spavento per la conduttrice televisiva Carla Gozzi, classe 1962 e regina di “Real Time”, che avrebbe rischiato di investire un ragazzo che stava giocando a Pokemon Go. Un gioco che sta spopolando in tutto il mondo e che ha spinto milioni di persone a scendere in strada al solo fine di catturare i Pokemon, ad incontrare altri giocatori, a far diventare una semplice applicazione il fenomeno del momento. Si può parlare, senza mezzi termini, di Pokemon-mania.

Ecco cosa è successo a Carla Gozzi

Sono milioni le persone che utilizzano questa nuova applicazione, anche tra i vip italiani (e non solo). A non averla molto a cuore è Carla Gozzi che, come ha scritto su Facebook, avrebbe rischiato di investire un giocatore di Pokemon Go.

“Non è possibile, poco fa stavo per investire un fan di Pokemon Go, che non guardava dove stava andando ma solo il suo cellulare e vagava alla cieca sulla statale. Ma si può rischiare la vita in un modo così? Ok, siamo in un mondo ormai virtuale ma un ragazzo – che al massimo avrà avuto 25 anni – non ha meglio da fare il sabato sera?” ha scritto la conduttrice di Real Time, già alla guida di “Ma come ti vesti?!”, “Shopping Night”, “Guardaroba perfetto”, “Dire, fare, baciare Italia” e “Un giorno per me”.