Mentre sale la febbre per l’uscita di Avengers: Age of Ultron, fissata in Italia per il 22 aprile, negli Stati Uniti la Marvel si sta già preparando per le riprese di Captain America Civil War.

Il film, che si configura come un nuovo colossale crossover cinematografico, nonostante rappresenti anche il terzo episodio del franchise di Capitan America, sarà diretto dai due fratelli Anthony e Joe Russo che già si erano seduti dietro la macchina da presa di Winter Soldier.

A quanto pare l’inizio delle riprese sarebbe imminente, dato che ad Atlanta sono comparsi i primi avvisi riguardanti la ricerca di comparse (molte le etnie ricercate), alle quali sarebbe stata confermato il 1° aprile come data in cui recarsi sul set.

Non è possibile affermare che questa sia la data di avvio delle riprese, in quanto potrebbe trattarsi di ciak affidati alla seconda unità, ma in ogni caso Captain America: Civil War entrerà ufficialmente nella fase di lavorazione tra poco meno di una decina di giorni.

Stando alle recente dichiarazioni di attori e registi coinvolti – confermati Chris Evans, Robert Downey Jr., Scarlett Johansson e Jeremy Renner nei loro ruoli abituali, più Anthony Mackie quale Falcon – il film si collegherà direttamente agli eventi di Age of Ultron.

Se la saga a fumetti prendeva infatti avvio da un luttuoso incidente, dopo il quale il governo americano chiedeva ai supereroi di registrarsi, svelare la propria identità e passare al servizio delle autorità, Captain America Civil War sostituirà a queste premesse le conseguenze dello scontro con Ultron, dopo il quale Iron Man non sarà più lo stesso, con più o meno gli stessi sviluppi.

Ultimo particolare interessante per tutti gli amanti dei fumetti è che, se è possibile prevedere o auspicare almeno un’apparizione del Winter Soldier interpretato da Sebastian Ban, pare invece accertata la presenza di Daniel Brühl nei panni del Barone Zemo.

Antagonista storica dei fumetti di Capitan America, Helmut Zemo è il figlio di uno scienziato nazista al servizio di Hitler. Da sempre ritiene responsabile Steve Rogers della morte del padre e per questo gli ha giurato vendetta, arrivando ad assumere una sostanza che gli ha permesso di vivere più a lungo, ma che lo ha lasciato anche sfigurato costringendolo a indossare una maschera.

L’uscita statunitense di Captain America Civil War è prevista per il 6 maggio 2016.