Il Festival di Cannes 2016 ha svelato il nome del presidente della giuria. Sarà George Miller, il regista della saga di Mad Max a presiedere il gruppo di giurati che decideranno la Palma d’Oro e gli altri premi assegnati dalla prossima edizione della prestigiosa competizione cinematografica.

George Miller arriva dal grande successo dell’ultimo episodio della serie di Mad Max: Fury Road. Una pellicola che ha ottenuto ottimi incassi in tutto il mondo e in più ha ricevuto le lodi da parte della critica internazionale.

Mad Max: Fury Road ha ottenuto inoltre 10 nomination alla prossima edizione dei premi Oscar, tra cui quelle per la miglior pellicola e per la miglior regia, e ora per George Miller arriva un’altra soddisfazione a livello personale. Il regista australiano 70enne ha avuto l’onore di essere stato selezionato come direttore della giuria del prossimo Festival di Cannes.

Oltre ad aver diretto i vari episodi della saga di Mad Max, ovvero Interceptor, Interceptor – Il guerriero della strada, Mad Max – Oltre la sfera del tuono e l’ultimo celebrato Mad Max: Fury Road, il prossimo presidente della giuria di Cannes ha anche girato altre pellicole lontane dal genere action di cui è diventato maestro.

Nel suo variegato curriculum, George Miller vanta infatti lavori molto differenti tra loro, come i film d’animazione Happy Feet e Happy Feet 2, un’altra pellicola per famiglie come Babe va in città, il dramma L’olio di Lorenzo e il comedy-fantasy Le streghe di Eastwick con Jack Nicholson.

Il futuro presidente della giuria del Festival di Cannes ha vinto l’Oscar per il miglior film d’animazione con il primo Happy Feet e ha ottenuto altre cinque nomination: per la migliore sceneggiatura originale con L’olio di Lorenzo, per il miglior film e per la migliore sceneggiatura non originale per Babe, maialino coraggioso e ora quelle per il miglior film e per la miglior regia con Mad Max: Fury Road. Quest’anno riuscirà a mettere le mani sulla sua seconda statuetta dorata?