Il film del cantante romagnolo Luciano Ligabue, dedicato ai fan presenti al concerto estivo di Campovolo, risulta essere il primo esperimento nazionale di film 3D dedicati alla musica.

L’ audio del documento audiovisivo dell’evento musicale dal vivo, è stato curato alla perfezione, nelle sale di mixaggio californiane di George Lucas, l’autore della saga di Star Wars.

Il rocker italiano, che ha già firmato in passato la regia di due pellicole destinate al grande pubblico delle sale cinematografiche – Radiofreccia che gli valse anche il premio prestigioso per il miglior film di esordio ai David di Donatello 1999 ma anche il Premio Flaiano per la regia, il Ciack d’oro e il Globo d’oro; e Da zero a dieci che, come seconda pellicola, incontrò un successo di pubblico e di critica decisamente inferiore – è sempre stato impegnato anche come regista, sceneggiatore, ed autore di video clip.

Ha voluto realizzare questa prima opera audiovisiva italiana con la tecnica del 3D, per celebrare il fedele pubblico che lo ha applaudito durante la sua performance di luglio nell’aeroporto della città di Reggio Emilia, unitamente alle sue origini regionali.

La registrazione lavorata negli Stati Uniti, della durata di due ore e mezzo, uscirà il prossimo 22 novembre, mentre il film 3D sarà distribuito in trecento cinema italiani in data sette dicembre.