Colpo di scena sulla prossima uscita sul grande schermo di Woody Allen che, come noto, ha girato alcune scene nella capitale italiana insieme ad uno dei protagonisti dell’ultima fatica, nonché vincitore di un premio oscar, il nostrano Roberto Benigni.

Il regista, che avrebbe voluto intitolare la sua pellicola “Bop Decameron” , ma avrebbe cambiato idea perché si sarebbe accorto che in Italia in pochissimi conoscono Giovanni Boccaccio e le sue opere, fra cui il Decamerone è sicuramente la più importante.

La scelta sarebbe quella di ripiegare sul più internazionale Nero Fiddled, che tradotto significa “Nerone imbrogliato”.

Per il regista è stata la prima volta che si è trovato in una situazione tale da dover cambiare il nome del film durante la lavorazione. L’ultimo, e forse unico, episodio è riconducibile al ’77, quando fu costretto a modificare il titolo ‘Anhedonia’ nell’ormai noto ‘Io e Annie

Insomma una brutta figura per gli italiani che smentiscono le lunghissime tradizioni letterarie sconfessando il mito del popolo eletto.

Non conoscere Boccaccio, che di fatto ha contribuito a connotare un’intera corrente letteraria, più che una gaffe è una vergogna!

Speriamo che almeno nella lingua anglosassone non si sentano strafalcioni  in cui troppo spesso ci si imbatte.