Una news riportata da “Vero Tv” ha reso noto che il padre di tutti i reality e cioè il Grande Fratello, giunto quest’anno alla sua dodicesima edizione, potrebbe essere eliminato dal palinsesto televisivo prima delle nomination finali a causa del forte calo di audience.

Chi ha ipotizzato l’eliminazione del format dalla programmazione Tv, prima che, gradualmente, tutti i concorrenti possano essere nominati lasciando solo nella casa la vincitrice o il vincitore che si accaparrerà tale titolo, ha spiegato: «Da indiscusso campione di ascolti, la casa di Cinecittà si è trasformata all’improvviso nella meno spiata dagli italiani, tanto che la sua chiusura potrebbe essere anticipata a marzo».

Secondo la conduttrice del GF Alessia Marcuzzi, che ha rilasciato alcune dichiarazioni in proposito, alla rivista “Tv sorrisi e canzoni”, si tratterebbe di una riduzione naturale dell’interesse generale che avviene se parallelamente, trasmissioni come “Che tempo che fa” di Fabio Fazio, catalizzano momentaneamente l’attenzione, e che una cosa simile è capitata anche durante l’edizione del 2010.

Ma ci sarebbe da considerare anche il fatto che uno spettacolo televisivo in onda da dodici anni consecutivi, e che dura 9 mesi ad edizione, potrebbe aver effettivamente annoiato il suo pubblico.

Eppure la Marcuzzi afferma che l’edizione in corso non ha mai fornito un dato preoccupante di share, neppure durante la trasmissione di Fiorello.