La televisione decide di omaggiare e ricordare Bud Spencer, dopo l’improvvisa morte di ieri, mandando in onda i suoi più bei film. I palinsesti di tutti i canali televisivi hanno subito delle variazioni per permettere l’inserimento di film e interviste all’attore scomparso, ecco come la televisione ha deciso di ricordate il gigante buono.

Le reti Mediaset ricordano Bud Spencer

Questa sera, martedì 28 giugno, Retequattro proporrà in prima serata “Chi trova un amico trova un tesoro” (1981) di Sergio Corbucci, con Spencer in accoppiata con l’inseparabile Terence Hill. A seguire, “Banana Joe” (1982) diretto da Steno, dove questa volta il “gigante buono” appare protagonista assoluto.

Giovedì 30 giugno, Canale 5 trasmette in prima serata il grande classico “Lo chiamavano Trinità” (1970). La pellicola divenuta bandiera del genere “fagioli western” è considerato un cult pluri-generazionale.

Infine, lunedì 4 luglio, Iris ha organizzato una maratona cinematografica in ricordo dell’attore proponendo, a partire dalle ore 17.00, in sequenza “Un piede in Paradiso”, “Si può fare amigo” (ore 19.00), “La collina degli stivali” (ore 21.00) e “Cane e Gatto” (ore 23.00).

La RAI cambia per Bud Spencer

Rai3 già ieri, lunedì 27 giugno ha riproposto alle 23.50 il film “Porgi l’altra guancia”. Tutta la giornata di martedì 28 giugno è stata dedicata a Bud Spencer e Rai1 trasmette stasera alle 21.20 ”Piedone l’africano” del 1978 con Enzo Cannavale e Dagmar Lassander. In seconda serata, alle 23:15, Rai2 trasmette  “Lo chiamavano Bud”, speciale “Stracult”

Rai Movie dedica al grande attore lo spazio delle 19.10 fino a sabato 2 luglio: si parte oggi con ”Porgi l’altra guancia”. Mercoledì “Piedone lo sbirro”. Giovedì “Piedone a Hong Kong”. Venerdì “Piedone l’Africano” e sabato “Piedone d’Egitto”.