Bruce Willis oggi compie 60 anni, ma continua a essere uno degli attori più in forma e più versatili in circolazione a Hollywood. L’interprete di film come Pulp Fiction, Il sesto senso e la serie di Die Hard non si smentisce mai e continua a passare attraverso i progetti più variegati, sul grande schermo, ma non solo.

Bruce Willis di recente ha annunciato il ritorno sul palcoscenico teatrale, quello che è stato il suo primo amore, con un nuovo adattamento di Misery non deve morire, il celebre romanzo di Stephen King. All’inizio della sua carriera, l’attore era stato protagonista a New York dell’opera teatrale Fool for Love e nei prossimi mesi dovrebbe fare il suo ritorno a teatro, questa volta a Broadway.

Nel futuro di Bruce Willis c’è però anche tanto, tantissimo cinema. Al momento ha in preparazione ben cinque pellicole. La più attesa è la nuova fatica di Woody Allen, con cui l’interprete neo sessantenne si confronterà per la prima volta; nel cast con lui ci saranno anche Jesse Eisenberg e Kristen Stewart. In cantiere ha poi Rock the Kasbah di Barry Levinson, il drammatico Captive e i thriller Wake ed Extraction.

Bruce Willis oltre al compleanno oggi celebrerà la festa del papà. L’attore ha cinque figlie femmine, tre avute dal matrimonio con Demi Moore (Tallulah, Scout e Rumer), e due avute dalla seconda moglie Emma Heming-Willis: Mabel Ray e la piccola Evelyn Penn, venuta al mondo lo scorso 5 maggio. Dopo la nascita della sua ultima figlia, il duro dal cuore tenero del cinema hollywoodiano ha però ammesso di non essere affatto stanco di fare il padre, anzi: “Avere un figlio ti ringiovanisce dentro. Questa volta sono più presente, come padre, a questa età sento più la responsabilità”.

Il segreto per mantenersi in forma per Bruce Willis sembra quindi duplice: tenersi attivo sul lavoro e anche, e soprattutto, come padre.