Il concerto di Bruce Springsteen a Milano, in occasione di Expo 2015, per ora non si fa. E’ stata infatti smentita la notizia di qualche giorno fa, che voleva il Boss (foto by InfoPhoto) protagonista di ben tre concerti nei padiglioni della fiera Rho-Pero: “Verificare le notizie con chi dal 1999 lavora con Bruce in Italia no…? è ovvio che ci sono cose molto più gravi che succedono nella nostra vita quotidiana e chiedo scusa per lo sfogo personale e per i toni, ma questo modo di fare giornalismo è sconcertante e inutile…”.

Lo sfogo porta la firma di Claudio Trotta, ovvero il promoter della Barley Arts che, da sempre, segue e organizza i concerti di Bruce Springsteen in Italia. Dalla sua pagina di Facebook Trotta attacca il quotidiano La Repubblica, definendolo “un giornale satirico” che ha rilanciato la notizia senza cercare conferme: “E’ evidente ormai che La Repubblica relativamente alle notizie legate a Bruce ha raggiunto e anzi superato il livello del ridicolo – prosegue – dopo aver scritto che dato che c’era il tour in Sudafrica sarebbe andato a Cortona a suonare e in un secondo tempo aver dato per certo che sarebbe venuto in Italia quest’anno. Ora parla di avanzate trattative di Expo per tre concerti nell’anfiteatro all’aperto da 8000 persone… che senza saperlo sia diventato un giornale satirico?”.

LEGGI ANCHE

Bruce Springsteen Expo 2015: ben tre concerti a Milano, super rientro in Italia del Boss

Bruce Springsteen High Hopes: esce finalmente l’attesissimo disco, ecco tutti i brani

Bruce Springsteen concerto Roma 11 luglio: il boss incanta la capitale, ecco i video