È una delle saghe romantiche più celebri degli ultimi anni e sta per tornare. Bridget Jones avrà un terzo capitolo cinematografico, dopo il successo dei primi due episodi Il diario di Bridget Jones e Che pasticcio, Bridget Jones, e ancora una volta la simpatica protagonista sarà interpretata da Renée Zellweger.

La Zellweger, che nel 2001 ottenne anche una nomination agli Oscar per la sua interpretazione ne Il diario di Bridget Jones, ha però dichiarato che sul progetto c’è il massimo riserbo. A essere assolutamente top secret in particolare è il finale della nuova pellicola, che nemmeno lei conosce ancora.

Come andrà a finire la saga di Bridget Jones? A quanto pare nessuno lo sa. Sembra infatti che i produttori del nuovo film, intitolato Bridget Jones’s Baby, abbiano fatto dirigere alla regista Sharon Maguire tre diversi finali e pare che né i membri del cast né quelli della troupe sappiano quale verrà scelto nella versione che sarà proiettata nei cinema.

L’uscita del film è prevista, almeno nel Regno Unito, per il 22 aprile, mentre in Italia la nuova pellicola di Bridget Jones si farà attendere più a lungo e dovrebbe arrivare il 22 settembre. Nel cast, oltre alla Zellweger, ci saranno anche Colin Firth e Patrick Dempsey, ormai ex Dr. Stranamore di Grey’s Anatomy. Nella pellicola farà inoltre un’apparizione anche il cantante Ed Sheeran, che non è nuovo alla recitazione e ha già partecipato alla serie tv statunitense The Bastard Executioner.

A svelare i particolari sulla grande segretezza che circonda il nuovo misterioso Bridget Jones’s Baby è stata la stessa protagonista Renée Zellweger. In un’intervista concessa al britannico Sunday Express, l’attrice 46enne ha detto: “Nessuno del cast sa chi sia il padre del bambino. L’idea è di tenerci tutti all’oscuro fino alla presentazione ufficiale”. Per scoprire come andranno a finire le avventure di Bridget Jones dovranno quindi attendere proprio tutti. Persino la Zellweger.