Dopo qualche settimana di voci sempre più insistenti, ecco che finalmente arriva quella che sembra essere la conferma: tra Bradley Cooper e la bellissima Irina Shayk ci sarebbe una love story.

L’attore e la modella russa sono stati fotografati insieme durante la scorsa domenica mentre si trovavano a  New York e le immagini scattate dai paparazzi parlerebbero chiaro: nonostante Bradley abbia quasi cercato di “mimetizzarsi” in una tenuta decisamente sportiva con tanto di zaino e berretto con visiera, non sono scappati all’obiettivo della fotocamera, che li ha ripresi mentre camminavano a braccetto,

Solo una decina di giorni fa il New York Post aveva lanciato quello che poteva essere lo scoop dell’anno e a confermarlo sono le foto pubblicate in esclusiva da Hola! e riprese da altri siti di gossip come JustJared.

https://twitter.com/holamexico/status/595623300052742145

Secondo alcune indiscrezioni i due si sarebbero conosciuti meno di un mese fa e sarebbero stati avvistati per la prima volta insieme nell’aprile  in occasione del musical “Finding Neverland”. Come di recente, in occasione del Met Gala: nonostante i due fossero arrivati con due macchine separate insieme e trascorso l’evento a debita distanza, ci sarebbe stato un riavvicinamento nel corso dell’after party organizzato da Rihanna.

https://twitter.com/JustJared/status/596381076945244161

Dopo essere stati avvistati chiacchierare in compagnia di colleghi attori i due si sarebbero allontanati e, come rivelato da una fonte a Page Six, avrebbero trascorso insieme il resto della serata.

Da qualche settimana Bradley è tornato ad essere uno scapoli più ambiti del mondo di Hollywood dopo aver rotto la sua relazione con la modella e attrice inglese Suki Waterhouse (volto di Burberry e di recente al cinema con “Scrivimi Ancora – Love, Rosie), con il quale faceva coppia da circa due anni. Dall’altra parte, Irina ha ufficialmente chiuso la sua storia durata cinque anni con l’attaccante del Real Madrid Cristiano Ronaldo (che a quanto pare si sarebbe già consolato nelle braccia di un’altra bella), che per quanto possa sembrare assurdo la faceva sentire “brutta”.