Tra le star di Hollywood vige spesso una certa reticenza a tematiche di un certo tipo, ma questo non è il caso di Brad Pitt che proprio ultimamente si è sbilanciato in merito a questioni inerenti i matrimoni omosessuali.

“Sposare la persona che si ama è un diritto costituzionale di ciascuno americano, a prescindere dallo stato in cui si risiede. Nessuno stato dovrebbe decidere chi si può sposare e chi no. Grazie all’infaticabile lavoro di molti, presto un giorno questa discriminazione avrà fine ed ogni americano potrà godere dello stesso diritto al matrimonio”

è quanto dichiarato dal bellissimo di Hollywood, sposato, lo ricordiamo con Angelina Jolie, recentemente incoronata come attrice più pagata i Hollywood.

La dichiarazione è stata pubblicata dalla famosissima rivista People, tuttavia non si tratta della prima volta in cui Pitt si sbilancia con opinioni a difesa dei diritti civili.

Già qualche tempo fa in occasione di una fuga di indiscrezioni sulla presunta e poi decisamente non confermata, notizia che George Clooney avesse preferenze maschili, Pitt aveva dichiarato che sono affari principalmente degli interessati e che i tabloid non dovrebbero interessarsi di queste cose.

D‘altra parte l’impegno sociale regna sovrano in casa Pitt – Jolie, ricordiamo che la bellissima attrice è spesso occupata nella difesa dei diritti dei minori.