Da quando la notizia del divorzio di Brad Pitt e Angelina Jolie è stata resa pubblica, la stampa si sta ampiamente occupando di tutti quelli che potrebbero essere i veri o presunti risvolti della separazione tra una delle coppie più glamour di Hollywood. Si sa, ad esempio, che a prendere la decisione di porre fine al matrimonio sarebbe stata Angelina Jolie, che la stessa avrebbe richiesto l’affido esclusivo dei figli e che Brad Pitt non sarebbe stato proprio d’accordo su tale decisione, se non altro per il bene della prole.

Proprio i loro sei figli - Maddox di 15anni, Pax, di 13, Zahara di 11 (adottati) Shiloh di 10 anni, Vivienne e Knox di 8 (figli naturali della coppia) – oggi sarebbero finiti al centro della vicenda, perché secondo quanto riportato dal sito americano TMZ, Bradi Pitt sarebbe indagato da parte della polizia di Los Angeles con l’accusa di violenza contro i figli.

D’altra parte TMZ aveva già anticipato il divorzio tra le due star di Hollywood e adesso pare esser certo anche di questo dettaglio poco piacevole. Sempre secondo TMZ, Pitt sarebbe stato accusato di abusi fisici e verbali nei confronti dei sei bambini e addirittura verrebbe citato un episodio in particolare: la famiglia si trovava su un jet privato quando Pitt avrebbe iniziato ad imprecare, urlare e a fare gesti fisici contro uno dei bambini.

Il comportamento dell’attore sarebbe proseguito anche dopo l’atterraggio del velivolo, non sarebbe passato inosservato ad alcuni testimoni e avrebbe poi dato il via alla presunta indagine, anche perché, secondo TMZ, l’attore in quel momento avrebbe potuto essere sotto l’effetto dell’alcol. Sempre secondo la fonte, l’episodio sarebbe accaduto un giorno prima che la Jolie inoltrasse la richiesta di divorzio, ossia lo scorso 14 settembre.