In occasione della presentazione del suo nuovo film ‘Killing them softly’, l’attore Brad Pitt ha detto la sua in merito a due questioni che hanno visto gli americani votare in referendum qualche giorno fa.

Stiamo parlando dei matrimoni gay e dell’utilizzo legalizzato della marijuana.

Secondo l’attore, che già in passato aveva dichiarato che non si sarebbe sposato con la sua compagna Angelina Jolie finché tutte le persone non avessero ottenuto uguale diritto al matrimonio, ha ribadito l’importanza dell’uguaglianza dichiarando “equality, absolutely. That’s what defines us’ ovvero ‘uguaglianza, in assoluto. È ciò che ci definisce’.

Quanto invece all’utilizzo della marijuana si è dichiarato favorevole all’eventuale legalizzazione.

Al momento Brad Pitt sta lavorando al nuovo film del quale è protagonista insieme a Tom Cruise.

Il titolo è ‘World War Z’ ed uscirà nel giugno del prossimo anno.

Quanto alla sua vita privata, proprio nei giorni scorsi avevamo parlato di una possibile data fissata per il matrimonio Pitt-Jolie.

Ma non avevano detto che avrebbero aspettato l’uguaglianza?