Grande successo in Italia per Il grande e potente Oz che ha sbancato il botteghino portando a casa 3 milioni di euro e con un incasso globale di oltre 150 milioni di dollari. Il capolavoro di Sam Raimi ha affascinanto grandi e piccini, merito probabilmente della magica atmosfera fantastica, ma anche del cast stellare: il candidato all’Oscar James Franco (’127 Ore’) nel ruolo dell’illusionista Oscar Diggs, alias Oz, la candidata al Golden Globe Mila Kunis (‘Il Cigno Nero’) nei panni della giovane e tormentata strega Theodora, il premio Oscar Rachel Weisz (‘The Constant Gardener – La Cospirazione’) in quelli di Evanora, la strega che governa la Citta’ di Smeraldo, e Michelle Williams, tre volte candidata all’Oscar (‘I segreti di Brokeback Mountain’, ‘Marilyn’) nel ruolo di Glinda, la Strega Buona. Il pubblico italiano ha premiato specialmente la visione in Disney Digital 3D che ha registrato un impressionante 70% sul box office totale.

Seconda posizione per Il Lato Positivo, trionfatore agli Oscar, riporta un primo risultato di 1.2 milioni di euro per il film distribuito da Eagle Pictures: 255 le sale monitorate, una distribuzione limitata che ha permesso alla pellicola di ottenere l’ottima media di 4.800 euro.

Scende al terzo posto Educazione Siberiana, che perde meno del 25% e incassa un altro milione di euro, portandosi a 2.8 milioni.

Quarta posizione per Il Principe Abusivo, che accusa un calo considerevole (-50%) e incassa altri 940mila euro, salendo a 13.2 milioni complessivi.

Tra le altre nuove uscite, il risultato migliore lo ottiene Amiche da Morire, che incassa quasi 750mila euro in quattro giorni in circa 300 sale, con una media di 2.500 euro. Media sotto i duemila invece per Ci Vuole un Gran Fisico, a causa della distribuzione forse troppo elevata per l’appeal del titolo (quasi 280 sale monitorate): 544mila euro per la pellicola targata Medusa. Settimo posto, invece, perSpring Breakers, che incassa 525mila euro e ottiene una media di 2.200 euro.

Si avvicina al milione e mezzo Upside Down, che perde il 42% e scende all’ottavo posto (472mila euro nel weekend), mentre scende al nono posto Non Aprite Quella Porta 3D (279mila euro, 1.1 milioni complessivi), Chiude la top ten Anna Karenina, con 2.1 milioni complessivi.

photo credit: paddy75 via photopin cc