Tutti lo ricorderanno nel ruolo del detective che salvò Roger Rabbit nel celebre movie a tecnica mista del 1988, diretto da Robert Zemeckis. Nel film, che il New York Times ha inserito nella lista dei mille più belli di sempre, Eddie Valiant riesce a tirare fuori il simpatico coniglio dalle grinfie del giudice Morton e dalla salamoia.

Ora Bob Hoskins non può fare altro che annunciare il suo ritiro dalle scene per via del morbo di Parkinson, diagnosticatogli durante lo scorso autunno.

A dare la notizia è il suo agente. Il suo assistito è molto provato dalla malattia e desidera dedicarsi completamente alla sua famiglia, pertanto chiede che la sua privacy venga rispettata.

Bob Hoskins lascia le scene dopo una carriera a dir poco gloriosa. Oltre ad aver “fatto la storia” con “Chi ha incastrato Roger Rabbit?”, ha recitato in Hook, diretto da Steven Spielberg, e in Super Mario Bros. L’ultima grande sua prova? Biancaneve e il cacciatore, pellicola in cui ha interpretato uno dei sette nani. Degno di nota anche il suo rifiuto a interpretare Al Capone nel film Gli Intoccabili. Il ruolo, come tutti sanno, fu assegnato al grande Robert De Niro.

L’attore e regista britannico è nato il 26 ottobre del 1942 a Bury St. Edmunds.