Segnate questa data: 12 gennaio 2018. Sarà proprio in questo giorno, infatti, che Blade Runner 2 arriverà nei cinema di tutto il mondo. Un evento davvero unico, se non altro perché il primo Blade Runner, diretto da Ridley Scott nel 1982, è considerato una sorta di pietra miliare del cinema internazionale nonché cult assoluto.

L’Alcon Entertainment, la casa di produzione di Blade Runner 2, ha quindi annunciato che il sequel Blade Runner 2 uscirà nelle sale fra circa due anni. Ma non si tratta dell’unica novità. L’attore Ryan Gosling ha infatti confermato che si unirà al cast e andrà quindi ad affiancare Harrison Ford (che interpreta il personaggio di Rick Deckard). Per quanto riguarda invece gli altri attori che hanno recitato nel primo Blade Runner, sembra proprio che difficilmente Daryl Hannah (Pris), Rutger Hauer (Roy Batty) e Sean Young (Rachael) torneranno anche in Blade Runner 2.

Neppure Ridley Scott tornerà dietro la cinepresa per dirigere il sequel di Blade Runner. Al suo posto dovrebbe esservi il regista Denis Villeneuve, anche se Ridley Scott sarà uno dei produttori esecutivi della pellicola. Gli sceneggiatori sono invece Hampton Francher – che per Blade Runner fu co-sceneggiatore –  e Michael Green.

A quanto pare, stando alle prime indiscrezioni, Blade Runner 2 dovrebbe essere ambientato molti decenni dopo la fine del primo film e sembra anche piuttosto probabile che Harrison Ford e il suo storico personaggio Rick Deckard non appaiano per tutto il sequel. Deckard dovrebbe comparire soltanto nel corso della terza parte della pellicola poiché la trama dovrebbe ruotare attorno alla sua ricerca.

Il titolo del film? Anche qui si tratta di semplici indiscrezioni ma potrebbe essere qualcosa di assai simile a Blade Runner: Android Dreams oppure semplicemente Androids Dream.