Un nuovo lutto ha colpito il mondo della musica. In questo gennaio tragico, dopo David Bowie e Glenn Frey degli Eagles se n’è andato all’età di 53 anni anche Colin Vearncombe, meglio noto con il suo nome d’arte Black.

Il cantautore inglese, nato a Liverpool il 26 maggio 1962, è morto in seguito alle conseguenze di un drammatico incidente stradale, che lo aveva visto coinvolto il 10 gennaio scorso nella città irlandese di Cork, mentre si stava dirigendo in aeroporto. Colin Vearncombe alias Black si era trasferito già da diversi anni in Irlanda, il paese in cui aveva scelto di vivere.

Black è noto soprattutto per la canzone “Wonderful Life”, un brano che negli anni ’80 riscosse un grandissimo successo non solo in Gran Bretagna, ma pure in Italia, e divenne presto un classico moderno. Tra i molti artisti che hanno realizzato delle cover di questa emozionante ballata ci sono anche gli italiani Giuliano Palma & the Bluebeaters, che ne hanno fatto una versione nel loro stile ska-pop contenuta sull’album del 2001 “The Wonderful Live”, e più di recente Zucchero, che riportò il brano al successo nel nostro paese nel 2007.

Black scrisse “Wonderful Life” quando aveva appena 23 anni. Dopo una prima uscita passata in sordina al grande pubblico, il brano venne ripubblicato nel 1987 e si trasformò in una hit internazionale, ancora oggi molto conosciuta e amata.

Black non riuscì mai più a replicare il successo di quel celebre pezzo e a proposito della “maledizione” di aver scritto un brano di così grande successo dichiarò: “A ogni canzone che scrivevo c’era qualcuno che diceva: eh, però non è “Wonderful Life”. Il successo era del tutto diverso da come l’avevo immaginato. Nell’ambiente della musica non c’era praticamente nessuno che suscitasse in me rispetto o ammirazione. Forse non andavo nei locali giusti, ma non sono mai stato bravo a creare rapporti. Mai saputo frequentare le persone utili alla carriera, mai fatto sesso grazie alla popolarità, le droghe mi hanno sempre fatto schifo. Sono stati due anni di delusioni”.

Di seguito il video dell’immortale “Wonderful Life” di Black.