Come è possibile visionare uno dei tantissimi film della Mostra del Cinema di Venezia 2016 senza un accredito che permetta di accedere alle proiezioni in modo illimitato? La risposta è semplice – acquistare i biglietti appositi – ma un po’ meno la sua attuazione.

I frequentatori abituali del Lido sanno infatti che solo alcune sale sono destinate ai non addetti ai lavori, mentre altre – nello specifico la Perla, la Volpi, la sala Casinò e quella Pasinetti – sono destinate esclusivamente a coloro che posseggono inviti da ritirarsi gratuitamente alle Biglietterie.

L’acquisto dei biglietti per le altre sale – Sala Grande, Darsena, PalaBiennale e la novità Giardino – prevede invece una prevendita di 1,5 euro ed è impostata secondo il seguente specchietto di prezzi, che tiene in considerazione gli orari delle proiezioni.

Sala Grande
15.00 € 14 (intero)   € 12 (ridotto)   posto unico
17.00 € 17 (intero)   € 12 (ridotto)   posto numerato
19.30 Platea e Galleria € 45 (intero)   € 40 (ridotto)   posto numerato
22.00 € 30 (intero)  € 22 (ridotto)   posto numerato

Sala Darsena
14.00 € 8 (intero)    € 5 (ridotto)   posto unico
17.00 € 8 (intero)    € 5 (ridotto)   posto unico

Sala Giardino
11.00 € 3 prezzo unico  – posto unico
14.30 € 3 prezzo unico  – posto unico
17.00 € 3 prezzo unico  – posto unico

PalaBiennale
13.00 € 12 (intero)   € 8 (ridotto)   posto unico
15.00 € 12 (intero)   € 8 (ridotto)   posto unico
17.00 € 12 (intero)   € 8 (ridotto)   posto unico
20.30 € 20 (intero)   € 12 (ridotto)   posto numerato

Le riduzioni sono riservate ai possessori di Biennale Card 2016, ai clienti Trenitalia con biglietto Frecciargento / Frecciabianca /Frecciarossa con destinazione Venezia (data di viaggio antecedente di max 3 gg), ai soci CartaFRECCIA, agli under 26 e over 60.

A scanso di equivoci si ricorda che tutti i film sono vietati ai minori di 18 anni in quanto la Commissione Censura non ha potuto visionare in anteprima le pellicole, non potendo quindi apporre il proprio visto.

È poi attiva anche la Sala Web, ovvero un servizio di streaming che mostra 18 tra i lungometraggi selezionati nelle varie sezioni, concorso escluso (11 della sezione Orizzonti, quattro di Biennale College, uno del Cinema nel Giardino, uno del Programma speciale e uno Fuori Concorso)