Benché Biancaneve e il cacciatore venga annunciato come film autonomo, la pellicola costituirà il primo episodio della trilogia di una saga, degna de Il signore degli anelli.

Oltretutto, ha dichiarato il produttore Joe Roth, si tratterà di un remake delle celebre fiaba scritta dai fratelli Grimm di cui gli stessi autori, se fossero ancora in vita, sarebbero entusiasti, nonostante si tratti della versione dark dell’opera che fu, cinematograficamente parlando, appannaggio della Walt Disney.

Nel primo episodio, che sarà proiettato nelle sale cinematografiche italiane soltanto il prossimo giugno 2012, l’attrice premio oscar per Monster, Charlize Theron, vestirà i panni della perfida matrigna di Biancaneve, che verrà interpretata dalla ventunenne Kristen Stewart, divenuta celebre per essere l’eroina di Twilight.

Andrà alla Theron, perciò,  il compito di ordinare al cacciatore (Chris Hemsworth) di portare Biancaneve nel bosco per eliminare l’unica rivale capace di offuscare la sua bellezza.

Ma il cacciatore – di cui Biancaneve si innamorerà preferendolo al principe (Sam Claflin) senza però venire ricambiata – le donerà una pesante armatura insegnandole le tecniche di difesa.

La spettacolare pellicola, che rivisita la favola immortale tingendola di nero, resa straordinaria dall’uso di effetti speciali, è prodotta dalla Universal che ne ha affidato la regia a Rupert Sanders.