Dalla nascita della seconda figlia Mia, che adesso ha appena un anno, Bianca Balti continua a condividere sulle sue pagine social tutti i momenti più belli della sua maternità con la secondogenita e con la più grande, Matilde, di otto anni.

Per questo motivo molto spesso si è ritrovata al centro di attacchi polemici da parte degli internauti che non credono sia appropriato pubblicare sul web foto così intime come quelle riguardanti l’allattamento. Nelle ultime ore l’ennesimo polverone mediatico si è alzato proprio per un’immagine del genere, in cui la top model è in spiaggia e tiene in braccio la sua piccola mentre la sta allattando. Le critiche si sono sprecate da parte sia di chi considera quel gesto troppo personale e delicato per essere esposto sui social, sia di chi invece crede che la bimba sia ormai troppo grande per essere allettata. La Balti, come sempre, ha voluto rispondere a tono agli haters lanciando un messaggio ben chiaro a corredo dell’ennesima foto in cui è impegnata in quel gesto quotidiano:

Allatto la mattina, allatto la sera, allatto in privato ed allatto in pubblico. Mia mangia anche la pappa, ma con l’allattamento ci facciamo Le coccole. Con Matilde avevamo smesso ai 10 mesi, preferiva ciucciotto e biberon. Mia preferisce così”.

L’idea della modella è chiara e, così, conclude difendendo la libertà delle mamme di decidere in piena autonomia le modalità e i tempi circa l’allattamento:

Bisogna accettare le mamme che non provano neppure ad allattare per 2 giorni, ma quelle che allattano bambini coi denti non vanno bene. Va bene dare ai bambini il latte delle mucche che natura ha creato per i vitellini, ma il latte della mamma dopo una certa no?”.