Possiamo tranquillamente dire che Beyoncé sta vivendo un momento d’oro. Nel 2012 è stata considerata la cantate più bella al mondo e anche la più ricca. Il 2013 si è aperto altrettanto bene: ricoridamo infatti la sua partecipazione alla cerimonia d’insediamento di Obama alla Casa Bianca, il suo favoloso spettacolo al SuperBowl e infine un tour mondiale che la impegnerà per tutto l’anno. Non finisce qui, non dimentichiamo infatti la sponsorizzazione pluri-milionaria della Pepsi.
A febbraio ha conquistato la copertina di GQ di conseguenza il mese di Marzo non poteva essere da meno, ecco quindi che arriva copertina, intervista e servizio fotografico per Vogue America.
In questa intervista la pop star ha finalmente parlato del  parto e del suo amore per la sua piccola creatura: “Mi sono sentita molto materna per otto mesi e pensavo di non poterlo essere di più fino a quando ho visto la bambina… Ma è successo durante il travaglio perché ho avuto un collegamento molto forte con la bimba. Quando mi venivano le contrazioni, immaginavo la piccola spingere contro una grande porta pesantissima. E ho immaginato questa piccola creatura fare questo grande sforzo quindi non potevo permettermi di pensare solo al mio dolore… Stavamo parlando. So che può sembrare folle ma comunicavamo”.
Ha aggiunto che da quando è mamma il suo rapporto con il corpo è cambiato (in meglio), non si tratta più di essere magri o grassi ma di essere femminili. Un bel salto per la stupenda Beyoncé che ha infatti posato per Vogue America con una sottoveste e quasi senza trucco.