Justin Timberlake avrebbe lavorato su due brani del nuovo album di Beyoncé, in uscita nei primi mesi del 2014. Della possibilità che il cantante e attore californiano collaborasse al nuovo disco della popstar texana si era parlato anche all’inizio dell’anno, quando  Beyoncé aveva dichiarato che le sarebbe piaciuto lavorare con Timberlake. Adesso arriverebbe una prima conferma di questa notizia: presso l’Ascap, l’American Society of Composers, sono stati registrati due brani che portano, tra gli autori, le firme sia della Knowles che di Timberlake.

Al momento non si sa se il cantante californiano, che nel 2013 ha pubblicato in due parti l’album “The 20/20 Experience”, abbia duettato con Beyoncé o se il suo contributo si sia limitato alla scrittura o alla produzione delle due canzoni: il mistero verrà svelato solo quando verrà pubblicata la tracklist dell’album, successore di “4” e quinto disco della carriera da solista dell’ex Destiny’s Child.

Tra i brani del nuovo album dovrebbero comparire alcune canzoni tra cui “Bow down – I been on” e “Standing on the sun”, pubblicate sul web negli scorsi mesi, “Grown woman”, utilizzata in uno spot della Pepsi, e “God made you beautiful”, inserito nella colonna sonora del dvd-documentario sulla vita della cantante “Life is but a dream”. Oltre che quelle con Justin Timberlake – che, indossando lo stesso body di Beyoncé, nel 2009 si prestò a una divertente parodia del video di “Single ladies” – il nuovo disco conterrà collaborazioni anche con il cantante e produttore Pharrell Williams e con il rapper The Dream.