Dopo le terrificanti immagini del dramma familiare che hanno inevitabilmente fatto il giro del mondo (clicca qui per saperne di più), Jay-Z e Beyoncé tornano al centro della scena grazie alla loro musica.

La coppia assieme alla regista del video Pretty Hurts della cantante, Melina Matsoukar, ha realizzato un cortometraggio d’azione, Run, in cui viene dato spazio a sparatorie, esplosioni scene di sesso ed inseguimenti, insomma Bey e Jay in perfetto stile Bonnie & Clyde, solo in versione più moderna. Come colonna sonora il brano Part II (On the run), tratta dall’album Magna Carta… Holy Grail di Jay Z. Nella clip appaiono anche volti noti del mondo del cinema tra cui Sean Penn, Emy Rossum, Jake Gyllenhaal e Blake Lively.

Un cast decisamente speciale, ma la data d’uscita? ”non uscirà mai”, così appare a fine video che va quindi a svelare il tanto mistero che celava. Il trailer non era altro se non una clip promozionale del loro tour negli stati americani, l’ On The Run Tour, che prenderà il via il 25 giugno dallo stadio Sun Life di Miami Gardens in Florida e terminerà il 6 agosto a San Francisco, California.

Ecco le date:

25 giugno: Sun Life Stadium – Miami, Florida

28 luglio: Great American Ball Park – Cincinnati, Ohio

1 luglio: Gillette Stadium – Foxborough, Massachusetts

5 luglio: Citizens Bank Park – Filadelfia, Pennysilvania

7 luglio: M&T Banks  Stadium – Baltimora, Maryland

9 luglio: Rogers Centre – Toronto, Ontario

11 luglio: Metlife Stadium – East Rutherford, New Jersey

15 luglio: Georgia Dome, Atlanta, Georgia

18 luglio: Minute Maid Park – Houston Texas

20 luglio: Mercedes-Benz Superdome – New Orleans, Louisiana

22 luglio: AT&T Stadium – Dallas, texas

24 luglio: Soldier Field – Chicago, Illinois

27 luglio: Investors Group Field – Winnipeg, Manitoba (Canada)

30 luglio: Saeco Field – Seattle, Washington

2 Agosto: Rose Bowl – Los Angeles, California

3 Agosto: Rose Bowl – Los Angeles, California

5 Agosto: AT&T Park – San Francisco, California

6 Agosto: AT&T Park – San Francisco, California

Ecco il video:

foto by InfoPhoto