Il 2011 è stato l’anno di Bernardo Bertolucci: mentre al MoMa di New York si è aperta in questi giorni la retrospettiva sulla vita e sulla produzione del regista italiano, è arrivata la Palma d’Oro alla carriera al Festival di Cannes e a otto anni di distanza dal film che ha destato tutte le critiche nazionali e internazionali “The Dreamers” il regista presenta il  cast con cui lavorerà per portare a termine al sua ultima fatica.

Il 10 ottobre infatti sono iniziate a Roma le riprese di “Io e te” film tratto dal romanzo omonimo di Niccolò Ammaniti, sceneggiato dal regista con lo stesso Ammaniti e con Umberto Contarello e Francesca Marciano.

Dopo aver sceneggiato l’ultimo film in Francia, nazione che ha sempre manifestato il suo amore verso il regista che a sua volta ricambia, torna in Italia per parlare sempre di inquietudini giovanili.

Al fianco di Bertolucci, Fabio Cianchetti per la fotografia, Metka Kosak per i costumi, Jean Rabasse per le scene, Jacopo Quadri per il montaggio..

Gli attori scelti per interpretare i giovanissimi protagonisti quattordicenni sono invece Jacopo Olmo Antinori e Tea Falco che hanno superato una selezione durissima tra un centinaio circa di candidati che hanno impegnato il regista in tre mesi di provini.