A volte ritornano…e, questa volta, è il caso di dire: meno male!!

Senza ulteriori indugi vi confermiamo che il grandissimo David Bowie è  tornato, anche se in punta di piedi!

Proprio ieri infatti, giorno del suo 66esimo compleanno, l’artista ha pubblicato il video del suo nuovo singolo, ‘Where are we now?‘, estratto dal disco in uscita il prossimo marzo, disponibile a questo link su iTunes, e che ci guardiamo subito:

Il singolo, così come il disco, sono la prova definitiva che il Duca Bianco non ha ancora intenzione di mettere da parte il suo talento musicale, anzi, il brano in questione dimostra ancora una volta la carica emotiva che le sue note e la sua voce sono in grado di suscitare.

In relazione al video, non possiamo non notare il richiamo alla Berlino degli anni ’70, la grande capitale tedesca madre di produzioni musicali ricche di ispirazione e sentimento che, ad oggi, purtroppo con difficoltà riusciamo a provare.

È dunque questa una splendida notizia per tutti gli amanti di Bowie che però non avrebbe alcuna intenzione di promuovere il disco attraverso presentazioni o eventi, parlerà per lui direttamente ‘The Next Day‘, questo è il titolo del suo 30esimo lavoro discografico, quindi, almeno per ora, niente live, ma ‘solo’ lui, la sua voce e la sua arte.

Pochi, se non quasi nessuno, erano a conoscenza della realizzazione dell’album e, tra i consapevoli, spicca Tony Visconti, suo produttore di vecchia data, con il quale ha dato anima a dischi come ‘Space Oddity‘ del 1969 e ‘Reality’ del 2003.

Dieci anni dopo torna finalmente a rassicurarci soprattutto sulle sue condizioni di salute (che, si dice, lo abbiano portato a rinunciare alle Olimpiadi 2012 di Londra), molti infatti lo davano per ‘spacciato’, ma a quanto pare, per fortuna, non abbastanza da impedirgli di creare ancora.

Bentornato carissimo Duca, hai ancora molto da insegnarci!