Roberto Benigni ha passato il ferragosto impegnato alle riprese della scena di cui è protagonista nell’ultimo film di Woody Allen “Bop Decameron”, girato nella città di Roma.

Le indiscrezioni sul girato di Allen, altrimenti blindatissimo, arrivano da filmati rubati dai cittadini e poi girati al web e alla stampa.

Nel film Benigni impersona il personaggio, un po’ sempliciotto, di Leopoldo Pisanello, che dovrà destreggiarsi in tutte le implicazioni di una improvvisa e ingiustificata celebrità.

Il regista premio Oscar per La vita è bella condivide il film con un composito cast di stelle internazionali e nostrane, fra cui ricordiamo: Jesse Eisenberg (adesso sugli schermi americani con 30 Minutes or Less), Ellen Page, Alec Baldwin, Penelope Cruz (la nuova eroina dei Pirati dei Caribi 4), Riccardo Scamarcio, e Antonio Albanese.

Manco a dirlo Benigni da sfoggio nel film di Allen della verve comica che lo contraddistingue e non a caso nella scena ripresa nei giorni  scorsi si ritrova a fare uno slalom nel traffico e a perdere le mutande nel bel mezzo della strada.

Nel film Benigni somiglia tanto al personaggio da lui interpretato ne ‘Il piccolo diavolo’; è frenato solo dalla pudica moglie Sofia (interpretata dall’attrice e regista teatrale napoletana Monica Nappo Kelly) che ricorda tanto la celebre Pina fantozziana.