Benedict Cumberbatch non si ferma mai e in questi mesi è impegnato a Londra dove sta sta portando in scena al Barbican Theatre l’Amleto di William Shakespeare. Oltre che per le sue incredibili doti recitative, l’attore britannico è anche noto per la sua simpatia, il suo carisma e la sua capacità di saper parlare a cuore aperto con i fan ed è quello che è successo subito dopo l’esibizione di sabato 8 agosto quando Cumberbatch è uscito dal teatro e ha rivolto un appello a tutti i suoi ammiratori che lo stavano aspettando con cellulari e videocamere accese nella speranza di poter immortalare un momento epico e così è stato. L’attore, dopo averli ringraziati per la loro partecipazione allo spettacolo ha esclamato: “Le riprese e le luci dei telefoni, a teatro, sono mortificanti”.

È con queste parole che l’attore della popolare serie tv Sherlock si è rivolto ai fan che avevano appena assistito all’Amleto di Shakespeare. “Non è per niente d’aiuto a un attore essere sul palco e vivere un’esperienza del genereNon posso darvi quello che vorrei, cioè una performance live indimenticabile” ha detto Cumberbatch che non solo ha chiesto gentilmente al suo pubblico di non utilizzare più i cellulari durante lo sua esibizione perché, come lui stesso ha affermato, spero di darvela per la vostra mente e per il vostro cervello, non per i vostri smartphone, ma, inarrestabile e fermo sulle sue idee, Cumberbatch ha anche sfruttato l’accanimento tecnologico dei suoi fan per fargli una richiesta: “Tutte quelle fotocamere, quei telefoni, tutti a filmarmi. Potete farne buon uso? Io non uso i social media, ma vi sarei grato che scriveste su Twitter e postaste su Facebook e i blog questo messaggio per me“.

Il video sta girando in rete da qualche giorno ed è certo che a breve diventerà un nuovo fenomeno virale, proprio come Cumberbatch aveva sperato. Ecco le immagini riprese dallo smartphone di uno dei fan presenti.