In una intervista in edicola questa settimana su Panorama Belen Rodriguez si racconta a tutto tondo e si leva qualche sassolino dalla scarpa. La bellissima showgirl argentina ha definito una “stron***a” il disegno di legge che vieta l’uso stereotipato del corpo della donna nelle pubblicità presentato da quattro senatrici (e lo crediamo bene: si ritroverebbe disoccupata da un giorno all’altro) e a tal proposito ha tenuto a sottolineare come la sua sia una bellezza apprezzata e mai volgare:

Mi offro sorridendo a chi vuole guardare il mio corpo, e posso aggiungere? Con la mia testa. Col mio modo di proporlo. Che è mio, e non sarà magari da grande intellettuale, ma lo sento, come dire, sano. Certo il pubblico è diverso dal privato, e che discorsi, per chi non è così?

Tra le tante nemiche che la Rodriguez si è fatta nel mondo dello show-biz ci sono sicuramente Selvaggia Lucarelli e Vladimir Luxuria. All’opinionista del web rimprovera la sua mancanza di solidarietà con le donne, “E dire che Selvaggia, talvolta, espone il reggiseno più del mio…” ha detto, mentre alla Luxuria con la quale litigò in diretta all’Isola dei Famosi, rimprovera di essere molto furba, televisivamente parlando: “È una persona molto intelligente. Si adatta molto più di me ai meccanismi tv. (…) Se serve televisivamente metterti in mezzo, lei segue il consiglio dell’esperto senza guardarti in faccia. E non aggiungo altro per non sputtan****”.

Nella lunga intervista oltre a parlare della sua infanzia e del rapporto con la famiglia, nonchè dei suoi esordi come fotomodella, c’è stato spazio anche per il suo ex Fabrizio Corona e i relativi guai giudiziari: “Dovevano dargli una multa salata, salatissima, ma una multa… Il carcere è ingiusto“. Poi ha aggiunto: “Sanno tutti che il metodo usato da Fabrizio per mettere a profitto le sue foto era tanto ambiguo quanto generalizzato. Ci passai perfino io con un altro fotografo. Ripresero mia sorella nuda, al mare. “Diffondiamo le foto?” mi dissero. “O preferite due servizi su voi due, insieme?” Facemmo i due servizi“.