Sarebbe stata una sigaretta elettronica ad aver costretto il pilota dell’aereo privato a bordo del quale erano presenti Belen Rodriguez e il fidanzato Andrea Iannone ad atterrare a Lamezia Terme e a non voler più proseguire il volo. Belen e Iannone sarebbero stati diretti da ibiza verso la Grecia ma quando a bordo sarebbe scattato l’allarme provocato dall’emissione di fumo, il comandante del mezzo avrebbe deciso di effettuare un atterraggio di emergenza nell’aeroporto della città calabrese.

Atterrati a Lamezia Terme, si sarebbe scoperto il motivo dell’atterraggio di emergenza. Belen sarebbe stata quindi costretta a cambiare velivolo e a proseguire il viaggio a bordo di altro aereo privato. Il fatto, tra l’altro, sarebbe accaduto qualche giorno fa ma sarebbe venuto alla luce soltanto adesso.

La bella showgirl argentina, almeno per il momento, non sembra aver fornito una versione del presunto accaduto e ha continuato a postare su Instagram scatti per i suoi fans.

Cucù• #negrita #musetto

A post shared by Belén Rodriguez 🇦🇷🇮🇹 (@belenrodriguezreal) on